HomeAttualitàPattinodromo, lettera all'Amministrazione per chiederne l'apertura

Pattinodromo, lettera all’Amministrazione per chiederne l’apertura

Iniziativa promossa dalle consigliere comunali del MoVimento 5 Stelle di Trapani, Francesca Trapani e Chiara Cavallino

Immediata convocazione di un tavolo tecnico per l’apertura del pattinodromo di Trapani: questa la richiesta contenuta nella lettera indirizzata al sindaco di Trapani e all’assessore Abbruscato sottoscritta, tra gli altri, dall’Associazione Asd Saline Trapanesi e da un gruppo di genitori che hanno particolarmente a cuore le sorti dell’impianto trapanese.

Un’iniziativa promossa dalle consigliere comunali del MoVimento 5 Stelle di Trapani, Francesca Trapani e Chiara Cavallino, dopo essere venute a conoscenza di interlocuzioni informali tra l’assessore allo Sport e alcuni genitori facenti parte di associazioni sportive di pattinaggio del territorio di Trapani finalizzate a richiedere la collaborazione delle famiglie dei pattinatori nella gestione dell’impianto.

“Pur nella consapevolezza della complessità della gestione di tale impianto – affermano Trapani e Cavallino – riteniamo essenziale che a tutti i soggetti che dovessero essere coinvolti vada fornito adeguato supporto formativo affinché la gestione venga affidata a soggetti legalmente e professionalmente abilitati e all’altezza di questo compito. È davvero ingiustificabile che, a causa del disinteresse dell’amministrazione Tranchida, il Pattinodromo, un impianto di livello internazionale, non sia ancora entrato in funzione. La richiesta è, quindi è quella di procedere all’apertura di un tavolo tecnico che coinvolga tutti i soggetti interessati e che si ponga come obiettivo prossimo concreto di restituire quanto prima l’impianto al territorio” concludono le due consigliere Trapani e Cavallino.

L’iniziativa è condivisa dal senatore Vincenzo Maurizio Santangelo che, nella nota diffusa alla stampa, commenta “È davvero inammissibile che a distanza di un anno dal completamento dei lavori, quello che dovrebbe essere un vero e proprio fiore all’occhiello per Trapani in grado di costituire una grande attrattiva per il nostro territorio che potrebbe anche diventare palcoscenico di importanti competizioni internazionali, resti ancora chiuso e inaccessibile alla cittadinanza. Condivido pienamente l’iniziativa promossa dalle nostre portavoce in Consiglio comunale e mi aspetto da parte dell’amministrazione di Trapani massima priorità nel darvi seguito”

[td_block_1 custom_title="Must Read" limit="4" f_header_font_transform="uppercase" ajax_pagination="next_prev" block_template_id="td_block_template_2" m4f_title_font_family="394" m4f_title_font_weight="700" m6f_title_font_family="394" m6f_title_font_weight="700" sort="" offset="4" m4f_title_font_size="eyJhbGwiOiIyMCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE4IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNiJ9" m4f_title_font_line_height="1.3"]