HomeAttualitàUn trapanese ai "Soliti ignoti" su RAI Uno

Un trapanese ai “Soliti ignoti” su RAI Uno

Averne indovinato il mestiere ha fruttato ai concorrenti 15mila euro

Era il trapanese Mario Sandro Caliò, titolare della omonima coltelleria storica, uno dei partecipanti alla puntata di ieri sera dei “Soliti Ignoti” in onda su RAI Uno.

Il titolare dello storico negozio di coltellli a Trapani, fondato nel 1946 dal padre, Andrea Caliò, era uno dei soggetti di cui bisognava indovinare il mestiere e ha fruttato alla coppia di concorrenti un portafoglio di 15mila euro che si sono aggiunti ai 3mila già guadagnati.

Nella piccola bottega avviata negli anni Quaranta in via delle Arti, cuore del centro storico trapanese, Andrea Caliò ha esercitato con passione e laboriosità il suo lavoro fino al 2010, affiancato – a partire dagli anni Settanta – dal figlio Sandro. La sede della Coltelleria è poi cambiata e si trova adesso in via Nicolò Riccio.

[td_block_1 custom_title="Must Read" limit="4" f_header_font_transform="uppercase" ajax_pagination="next_prev" block_template_id="td_block_template_2" m4f_title_font_family="394" m4f_title_font_weight="700" m6f_title_font_family="394" m6f_title_font_weight="700" sort="" offset="4" m4f_title_font_size="eyJhbGwiOiIyMCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE4IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNiJ9" m4f_title_font_line_height="1.3"]