HomeCronacaViolazione del divieto di avvicinamento, i Carabinieri di Petrosino arrestano due uomini

Violazione del divieto di avvicinamento, i Carabinieri di Petrosino arrestano due uomini

Entrambi erano stati denunciati dalle ex compagne per stalking

I Carabinieri di Petrosino hanno arrestato due uomini, di 42 e 31 anni, in ottemperanza di altrettanti ordini di aggravamento di misura cautelare emessi dall’Ufficio del gip e dalla Sezione Penale del Tribunale di Marsala.

I due, entrambi già gravati da precedenti, erano stati sottoposti al divieto di avvicinamento alla persona offesa a conclusione delle indagini dei Carabinieri della Stazione che avevano rilevato nei loro confronti la presenza di gravi indizi di colpevolezza per l’ipotesi di reato di atti persecutori.

I due uomini erano stati denunciati dalle rispettive ex compagne a causa dei loro comportamenti, tra cui svariati appostamenti sotto casa, messaggi e telefonate – anche di tipo minaccioso- a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Le ripetute violazioni del divieto, documentate dai militari dell’Arma, hanno determinato l’emissione della più afflittiva misura degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.

[td_block_1 custom_title="Must Read" limit="4" f_header_font_transform="uppercase" ajax_pagination="next_prev" block_template_id="td_block_template_2" m4f_title_font_family="394" m4f_title_font_weight="700" m6f_title_font_family="394" m6f_title_font_weight="700" sort="" offset="4" m4f_title_font_size="eyJhbGwiOiIyMCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE4IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNiJ9" m4f_title_font_line_height="1.3"]